Metti la cera…..togli la cera!!!!

Come nella migliore tradizione mitologica anche per la fiscalità vale il principio della tela di Penelope e cioè, per rimandare ad oltranza un legittimo sistema fiscale che preveda equità, i vari governi imbastiscono delle soluzioni fiscali di giorno per disfarle di notte.

Questo non solo provoca un dispendio economico e di energie umane ma continua ad allargare la falla in cui il sistema fiscale è mal regolamentato.

E’ come essere su una barca che affonda e continuare a tamponare la falla con carta e colla invece di usare gli strumenti ed i mezzi adeguati.

4anni per creare e perfezionare un modello ISEE ed appena qualche mese per farlo dichiarare non valido dal TAR del Lazio.

Forse i fenomeni che hanno partorito queste genialate sono degli incapaci non addetti ai lavori che non percepiscono le illegittimità del loro operato?

Penalmente e civilmente non rilevante visto la storica motivazione del giudice Colella, neo promosso Procuratore generale alla corte dei conti, che ha assolto Renzi in secondo grado dall’accusa di danno erariale.

Ora la barca con la falla…… è anche alla deriva!

Pier Francesco Santini

http://it.ibtimes.com/articles/76032/20150220/isee-tar-reddito-disabili.htm

>

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>